Approvato passaggio da SNA a MIUR! Ora il bando per 1.000 posti

DS Come anticipato, nella legge di stabilità, l’emendamento 117-bis, unitamente al 117-ter, riaffida al MIUR il reclutamento dei dirigenti scolastici, prima affidato a SNA (Scuola Nazionale Amministrazione).

Esso si realizzerà mediante corso-concorso selettivo di formazione bandito dal MIUR, il cui decreto è a questo punto atteso a breve.

Infatti In un’ottica di snellimento e semplificazione delle azioni propedeutiche all’emanazione del bando, motivate dall’enorme ritardo accumulato, le modalità di svolgimento delle procedure concorsuali, la durata del corso e le forme di valutazione dei candidati ammessi al corso saranno definiti da un Decreto Ministeriale e non da un DPCM (come prevede la legge "Carrozza").

Stando alle ultime indicazioni sarebbero circa 1.000 i posti a disposizione, con selezioni a livello regionale, 20% in più del fabbisogno reale.

La prova preselettiva è confermata, così come 1 sola prova scritta e la prova orale.

Per accedere dovrebbero essere richiesti 5 anni di insegnamento, anche pre-ruolo.

 

Share